TRAGUARDO CENTOMILA CONTATTI RAGGIUNTO!!! | CAPLAZINFORMAnotizie | Il Cannocchiale blog .

CAPLAZINFORMAnotizie Alla ricerca di quelle informazioni e notizie che spesso mancano al lettore
6 agosto 2011

TRAGUARDO CENTOMILA CONTATTI RAGGIUNTO!!!

E' CON IMMENSA SODDISFAZIONE IL COMUNICARE CHE QUESTO GIORNALBLOG, PROPRIO
NELLA GIORNATA DI FERRAGOSTO 2011 RAGGIUNGE I 100MILA CONTATTI DEI NOSTRI LETTORI. UN TRAGUARDO CHE CI GRATIFICA PER L'OTTIMO LAVORO SIN QUI RAGGIUNTO...E CHE CONTINUEREMO A MANTENERE INTEGRO E CON QUALCHE MIGLIORIA
GRAFICA.
            
        Un sincero grazie a tutti coloro che ci hanno seguito sinora, unitamente ad un buon

                                                   Ferragosto
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Bocconi, in alta valle del Montone, ha fatto il pieno di turisti

a ferragosto

Bocconi. - (Ic.)La piccola località collinare del comune di Portico di
Romagna, ha fatto il pieno di turisti
e buongustai della cucina tosco-Romagnola. Alle ore 12 tutti i tavoli
sotto la grande tenda della piazza centrale erano al completo, come
quelli del vicino ristorante.
la proloco aveva creato un pranzo a tema per questa festività, che
forse sparirà col prossimo anno dal calendario. resta però la bontà di
questa cucina più toscana che romagnola, dove sono sfilati tanti
piatti di specialità del posto, annaffiate dagli ottimi vini locali e
di vallata. Tutto il pranzo è stato allietato dalle musiche del "Duo
Dinamico" Fabio e Giovanni,che si sono espressi in un repertorio
applauditissimo.
A fine pranzo premiazione a sorpresa per tutti coloro che
volontariamente prestano servizio in questa associazione locale: dalla
segretaria alle cuoche,cameriere eletrricista,adetto alle p.r, fino
agli operai che hanno curato lo stand. Un vero boom di presenze,
considerato che Dovadola, Rocca San Casciano e Portico ,San Benedetto,
non avevano alcuna manifestazione in atto per questa giornata festiva.
premiazione  proloco bocconi.JPG





E' STATA UN VERO SUCCESSO LA SECONDA EDIZIONE DEL "TREBB DA GIANE' A CASANOVA " VOLUTA DAL CENTRO OPERATIVO AUSER VOLONTARIATO ONLUS DI ROCCA SAN CASCIANO,SVOLTO INEL POMERIGGIO DI SABATO 13 AGOSTO.
NUMEROSI I PRESNTI GIUNTI DALLE DIVERSE LOCALITA' ROMAGNOLE
OLTRE AD UN GRUPPETTTO PROVENIENTE DALLA VICINA TOSCANA.

GIANE' CANGINI HA FATTO GLI ONORI DI CASA, ILLUSTRANDO AI  PRESENTI LE SUE ULTIME REALIZZAZIONI SCULTOREE INTITOLATE  "DAL MONTONE AL GANGE...DUE FIUMI SACRI A SUO MODO DI VEDERE.
I DUE PAGLIAI COSTRUITI CON TANTE PICCOLE PIETRE E CEMENTO, STANNO A RAPPRESENTARE IL RIONE MERCATO E QUELLO DEL BORGO, ATTRAVERSATI E DIVISI DA QUEL,"FIUME SACRO A SUO DIRE PER I FALO IN ONORE A SAN GIUSEPPE" ,UN  FIUME VIRTUALE RAPPRESENTATO APPUNTO DA UN TAPPETO BLU CHE STA A SIGNIFICARE  IL MONTONE,
DA QUI SI SCENDE IN ASIA DOVE IN QUEL LONTANO ORIENTE TROVIAMO COSTRUITE CINQUE PAGODE,DAI COLORI VIVACISSIMI DELLE LORO CUSPIDI
.
LA PITTRICE MARIA ANTONIETTA BERTACCINI, CHE HA CURATO L'ASPETTO PITTORICO DI QUESTI MANUFATTI, HA LETTO UNA SUA INEDITA POESIA DEDICATA PER L'OCCASIONE ALL'AMICO GIANE',CHE ABBIAMO VISTO MOLTO COMMOSSO DURANTE LA LETTURA DI QUESTI VERSI.
E' STATA LA VOLTA DI DOMENICO CAPPELLI, (ZAMBLON) CHE HA LETTO VERSI DEDICATI A ROCCHIGIANI ILLUSTRI E RESI FAMOSI PER LA SUA UMILTA'.
NE E' SEGUITO IL DEBUTTO DI UNA POETESSA NAPOLETANA,MARIA DEL GALDO E DI UNA SCRITTRICE DEL LUOGO, TAMARA GHETTI, CHE HAN DATO LETTURA DI ALCUNI VERSI BREVI,MA DENSI DI SIGNIFICATO UMANO E DI UN RACCONTO ISPIRATO ALLA TREBBIATURA.ENTRAMBE MOLTO BRAVE, SE PUR LIEVEMENTE EMOZIONATE.
PRESENTI ANCHE ILSINDACO DI ROCCA TASSINARI ROSARIA ED IL PRESIDENTE DI PROLOCO PIER LUIGI ROSSI.
LA MANIFESTAZIONE SI E' CONCLUSA CON LO SCOPRIMENTO INAUGURALE DI UN OBELISCO LA CUI CIMA OVALE E' STATA DIPINTA CON MOTIVI DELLA NOSTRA CAMPAGNA, DALLA PITTRICE BERTACCINI,  CHE ASSIEME AL SINDACO TASSINARI, HANNO TOLTO IL DRAPPO ROSSO, TRA I TANTI APPLAUSI DEI PRESENTI.
(iC.)

                        

come arrivare : Casanova tipico per la sua ciminiera forata da granata dell'ultima Guerra, si trova ad 1 Km. a sud di Rocca San Casciano sulla ss. 67 in direzione  Portico di Romagna
Info:telefax 0543-950139    /mail:auserrocca09@gmail.com

DOMENICO CAPPELLI    ...E NOSTRE ZAMBLON, CI PROPONE UNA SUA CHICCA SU GIANE'

Da Gianèn (15)

Museo Gianè a Casanova (Rocca San Casciano)



L'albero delle padelle


Stu vè vers Porg, quand tu sé a Casanova,
fermet on atim, va a trovè Gianèn,
guerda s'al cumbinè tra mez ai spen,
zènt pirochi, con fazi, fong e ova.

Ogni baston, ogni radisa o drova,
oi fà guentè on serpent od on uslen,
ona zacla, on cunij, on toparen,
a tot on nom ed on emster oi trova.

o jè on museo co ni manca gnent,
o jè perfena l'elbre del padèli,
o jè Gianèn che l'è sempre content.

Ot pè d'res on bordel drenta gl'angueli,
el sgrezi tut li scord per on moment,
Gianèn l'è dolz, piò dolz del carameli.

Traduzione:

Se vai a Portico, giunto a Casanova,
fermati un attimo, Gianè vai a trovare,
là, tra gli spini ha saputo creare
cento aguglie con facce, funghi e uova.

Ogni bastone, ogni radice nuova
la trasforma in serpente, in uccellino,
un'anatra, un coniglio, un topolino,
a tutti un nome ed un mestiere trova.

C'è un museo che non gli manca niente,
c'è persino l'albero di padelle,
e c'è Gianè, che è sempre sorridente.

Ti senti un bambin nelle novelle,
i guai li puoi scordar per un istante,
dolce Gianèn come le caramelle.

SICILIA...AVANTI TUTTA !!!!!!

Quattromila euro mensili erogati ai parlamentari per l’assistente senza alcun controllo. Così il consigliere diventa il portaborse











www.siciliainformazioni.com

E’ stato il cinema di Nanni Moretti a fare dell’assistente del deputato “il portaborse”, uno sbrigafaccende astuto e servizievole, senza arte né parte, oppure il parlamento, i deputati nazionali e regionali, ed i senatori, interessati ad avere un maggiordomo a basso costo piuttosto che un diligente consigliere?

La risposta può essere suggerita da alcune informazioni di base sulla natura del rapporto che si instaura fra il parlamentare ed il suo assistente-portaborse. La figura professionale del consigliere o assistente è stata devastata e svilita da una immagine denigratoria e da una consuetudine al servilismo. Che è stata fortemente incoraggiata dai criteri di assunzione dei “portaborse”.

Fra il parlamentare e l’assistente non si instaura assai spesso alcun rapporto di lavoro, nemmeno a livello precario. Le ragioni sono inequivocabili: Camera, Senato, Assemblea regionale siciliana e altre amministrazioni, assegnano gli emolumenti – 4000 euro circa – ai singoli parlamentari, che non hanno alcun obbligo di rendicontazione e possono fare ciò che vogliono della somma concessa a titolo di rimborso per la retribuzione dell’assistente.



I parlamentari, dunque, utilizzano le risorse come meglio credono. Generalmente pagano il segretario, l’autista, l’addetto stampa. Il più delle volte l’emolumento non corrisponde alla somma concessa, nella quasi totalità dei casi, difficilmente viene instaurato un regolare rapporto di lavoro, regolato dalle norme vigenti. In ogni caso le amministrazioni che elargiscono i rimborsi non hanno alcun compito di vigilare sulla correttezza dell’uso delle risorse.

Qualche mese fa il senatore Francesco Pardi, Pdl, presentò a Palazzo Madama un ordine del giorno con il quale veniva chiesto di affidare alla gestione del Senato il pagamento degli assistenti e di erogare le somme spettanti dopo una verifica delle pezze d’appoggio. Una autentica rivoluzione, difatti l’ordine del giorno venne bocciato a maggioranza.

La questione non è stata sollevata da alcuno, a parte Pardi, a Roma e Palermo, ed è probabile che le cose siano destinate a rimanere come sono. Eppure si tratta di un grosso problema. Le assemblee legislative, che regolano con le loro leggi, i rapporti di lavoro, dovrebbero costituire modelli di comportamento, e invece sembrano incoraggiare il lavoro nero e il precariato quando va bene. E non solo: viene tradita la ragione dell’introduzione della figura professionale.

I parlamentari hanno bisogno di un assistente che li aiuti a fare il loro lavoro, che richiede conoscenze e competenze di buon livello. La rinuncia a dotarsi di una figura professionale idonea per utilizzare diversamente i rimborsi, non è senza conseguenze. L’attività parlamentare subisce un danno evidente.

Ci sono costi della politica non quantificabili né monetizzabili. È il caso dei rimborsi ai “portaborse” concessi senza controllo perché rimangano una voce camuffata dell’indennità.





IL CORS...IVO

lA CRISI ECONOMICO-FINANZIARIA che ci sta travagliando,comincia a raggiungere livelli preoccupanti.

Ricordate la Grecia qualche mese fa ? Eppure noi nella indifferenza collettiva, siamo agli stessi valori.

La prova viene data dal forte acquisto dei nostri titoli di Stato dalle maggiori potenze europee: Germania e Francia che proprio in queste ore tramite le loro banche cercano di farne incetta.In sostanza il nostro Paese è di fatto "commissariato" dai cugini d'oltralpe.

A questo punto Bersani, deve usare più chiarezza e meno bizantinismi e la stessa Camusso deve dare prova che il maggior sindacato italiano da lei diretto esiste ancora.

Lavoratori precari, disoccupati, cassintegrati e pensionati,

attendono solo un segnale da costoro, augurandoci che arrivi il più presto possibile.

Ora il nostro Paese è alla deriva ed in mano alla pura speculazione ; esempio tipico ne sono i prezzi dei carburanti, che mentre in tutta Europa calano per effetto del calo del grezzo, qui da noi invece sta succedendo il contrario. Agire quindi tutti in fretta e con chi ci sta, rinunciando anche alle vacanze parlamentari, poichè il paese non può più attendere.

(Ic.)


A FERRAGOSTO COME SEMPRE SI SPECULASULLA BENZINA

Benzina, stangata da 100 milioni
Romani: "Il prezzo deve scendere"

Denuncia del Codacons: "Il mancato ribasso dei carburanti per questo periodo è un vero e proprio aggiotaggio da parte delle compagnie petrolifere". Il ministro dello Sviluppo economico: "Ridurre subito i prezzi alle pompe".....speriamo che ci creda qualcuno

Il prezzo della benzina deve calare immediatamente. Lo dicono da giorni le associazioni dei consumatori, con il Codacons che stima in 100 milioni la stangata di Ferragosto per il mancato adeguamento dei distributori al crollo delle quotazioni del petrolio. E lo dice anche il ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, che definisce "inaccettabile" il ritardo delle compagnie nell'aggiustare i prezzi al ribasso. Il greggio, infatti, ha visto crollare le quotazioni internazionali che ieri sono scese sotto la soglia degli 80 dollari al barile, per poi risalire leggermente. La benzina avrebbe dovuto seguire diminuendo, secondo la stima di Federconsumatori e Adusbef, di almeno 14 centesimi, ma il calo reale dovrebbe essere molto maggiore

Un taglio di questo tipo avrebbe compensato oltre metà degli aumenti dell'ultimo anno, che secondo le ultime stime della Coldiretti Lombardia, ammontano a circa 20 centesimi al litro e pesano tra i 210 e i 230 euro l'anno ad automobilista. Questo salasso ha spinto il Codacons a chiedere a oltre cento Procure il sequestro dei depositi dei grossisti e delle pompe di benzina per supposto aggiotaggio.

Vediamo se il monito del ministro Romani ha effetti immediati , resta inteso che il Governo da subito deve fare qualcosa, anche riducendo le arcaiche accise.

Intanto vi proponiamo i prezzi di benzina e gasolio ad una pompa in Slovenja.

GASOLIO  AL LITRO  €. 1,205


BENZINA VERDE 95 OTTANI   AL LITRO  €.     1,215

BENZINA PREMIUM  98 OTTANI               €.     1,245

..E la crisi passa anche attraverso la Slovenija



condividi:
permalink inviato da Caplazzo | commenti 1 | Versione per la stampa stampa
luglio        settembre
in evidenza

29 dicembre 2010 La fine dell'anno La fine dell'anno è arrivata. Il primo decennio del  XXI secolo si è concluso. Ho riascoltato i discorsi di fine anno dei nostri Presidenti della Repubblica. Qualcuno leggeva altri andavano a memoria. Gli argomenti? Disoccupazione, emigrazione, terrorismo, studenti, assassini comuni e politici.  la costanza di tali elementi  mi è ... (continua) Leggi tutto

chi sono
Caplazzo
I libri per chiarelettere

I nuovi mostri
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

Italiopoli
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

prossimi appuntamenti
Tutti gli appuntamenti
archivio



Blog letto 243143 volte
bacheca

 Nel mondo in cui viviamo il 100% delle risorse disponibili è a disposizione di solo il 20%della popolazione che lo abita. Vi sembra giusto?

 

                                                                                                                                                                                                                             

 

 

 

Come fare? 

La vostra posta inviatela

 a: caplaz@infinito.it

 OPPURE a: caplazzo@gmail.com

ed ancora al:32 84 69 84 41

AVRETE SUBITO UNA RISPOSTA!